how to make your own website for free



fecondazione eterologa con ovodonazione

la soluzione al problema di infertilità di molte coppie:
con noi è facile, rapido
e sicuro, senza liste di attesa



la fecondazione eterologa con ovodonazione

La fecondazione eterologa, o fecondazione mediante ovodonazione, è il processo attraverso il quale una donna ricorre agli ovuli di una donatrice per poter realizzare il proprio desiderio di maternità.

Gli ovuli della donatrice vengono fatti fecondare in vitro dagli spermatozoi della coppia ricevente per dar vita ad embrioni che, successivamente, vengono trasferiti nella ricevente.

quando è raccomandata?

La fecondazione eterologa con ovociti donati è raccomandata in tutti i casi in cui l'uso degli ovociti della futura madre non è possibile a causa di età avanzata, menopausa prematura, anomalie anatomiche o patologie genetiche.

In particolare, la tecnica è indicata in caso di:

deficit ovarico precoce o che esiti di interventi chirurgici alle ovaie;
età avanzata o menopausa;
ovociti di qualità insufficiente
patologie ereditarie non rilevabili con diagnosi genetica pre impianto (PGD);
storia clinica di ripetuti fallimenti di fecondazione in vitro;
ovaie non raggiungibili per il prelievo degli ovociti;
storia clinica di aborti ripetuti;
alterazioni cromosomiche della donna o degli embrioni 
 

in cosa consiste la procedura per la fecondazione eterologa con donazione di ovociti?

La procedura prevede diverse fasi, tuttavia la presenza della coppia presso il nostro Centro estero può essere limitata alla sola parte finale, mentre le fasi precedenti possono essere completate anche rimanendo in Italia. In questo modo, il soggiorno all'estero si riduce a pochi giorni.

1
selezione della donatrice


Insieme al Vostro medico, sceglierete all'interno del nostro database la donatrice con le caratteristiche fenotipiche desiderate. Potrete leggere più dettagli su questo aspetto nel box sottostante.

2
sincronizzazione dei cicli mestruali

Mediantela assunzione di farmaci, il ciclo mestruale della ricevente viene sincronizzato con quello della donatrice. Quest'ultima, inoltre, viene sottoposta a iperstimolazione ovarica, sempre mediante la somministrazione di farmaci, e monitorata ecograficamente.

La ricevente può assumere i farmaci anche al proprio domicilio, in modo da completare questa fase senza recarsi in Ucraina.

3
prelievo degli ovociti e fecondazione

Non appena si ha evidenza della maturazione degli ovociti, e parallelamente l'endometrio della ricevente è pronto per l'impianto, la donatrice viene sottoposta al prelievo. Gli ovociti ottenuti (circa 10) vengono quindi fecondati utilizzando lo sperma del partner della ricevente, raccolto al momento o criocongelato in precedenza utilizzando la metodica della iniezione intracitoplasmatica (ICSI).

4
trasferimento ed impianto dell'embrione

Dopo 3-5 giorni di sviluppo degli embrioni in vitro, avviene il trasferimento e l'impianto in utero, indolore e sotto guida ecografica. Viene stabilito quanti embrioni trasferire, mentre quelli i soprannumero, non trasferiti, vengono crioconservati e mantenuti a disposizione per eventuali utilizzi futuri.

Vengono prescritti farmaci per il mantenimento della fase luteale del ciclo e dopo soli pochi giorni è possibile rientrare a casa.

Mobirise

la donatrice

I centri con cui cooperiamo hanno sviluppato un processo molto accurato e rigoroso per la selezione delle donatrici. Tutte le potenziali volontarie vengono sottoposte ad una serie di esami medici, genetici e psicologici.

Oltre ad una visita ginecologica e ad eventuali accertamenti strumentali per escludere anomalie dell'apparato riproduttivo (miomi, cisti, polipi ed altre), vengono escluse patologie trasmissibili quali l'HIV, l'epatite, e la sifilide, viene determinato il gruppo sanguigno ed il fattore Rh e viene realizzato uno studio cromosomico completo per escludere la presenza di patologie trasmissibili alla prole.

Solo le potenziali donatrici che superano questa selezione vongono incluse nel database. Si tratta quindi di donne fisicamente e mentalmente sane, di età compresa tra 20 e 32 anni, immuni da abitudini deleterie (alcolismo, tossicodipendenze, abuso di sostanze), che hanno già avuto figli sani. Al momento, il database del nostro centro conta oltre 800 donatrici, e si arricchisce ogni mese.

Per ogni paziente ricevente, all'interno del database viene scelta la donatrice con le caratteristiche fenotipiche più simili, tenendo conto anche delle caratteristiche genetiche e del gruppo sanguigno. Nella scelta si terrà conto di caratteristiche come l'altezza, il peso, il colore degli occhi e dei capelli, in modo che il bambino possa ereditare i tratti essenziali simili a quelli della madre.

Il database include donatrici europee, con tratti fenotipici molto simili a quelli della popolazione italiana e con una grande varietà (pelle più o meno chiara, capelli biondi, neri, occhi castani, azzurri, etc.), in modo che ogni coppia possa trovare la donatrice con il miglior grado di similitudine. Inoltre, mediamente, tutte le donatrici hanno un QI elevato.

Inoltre, in accordo con la legge vigente ed a tutela di tutte le parti coinvolte, la donazione è una procedura anonima, pertanto nè la donatrice saprà mai a quale coppia sono andati i propri ovociti, nè la coppia conoscerà mai l'identità della donatrice.

come fare per sottoporsi alla fecondazione eterologa con ovodonazione?

Richiedete una prima consulenza compilando il modulo di contatto.

Se già avete una diagnosi chiara, con comprovata necessità di ricorrere alla fecondazione eterologa con ovodonazione, organizzeremo il trattamento.

Qualora invece sia necessario un approfondimento diagnostico, per valutare la possibilità di ricorrere ad altre tecniche, potrete decidere di venire presso il nostro Centro per una visita medica iniziale e pergli esami eventualmente necessari, oppure potrete eseguire in Italia gli accertamenti che Vi raccomanderemo. Sulla base dei risultati decideremo il da farsi.

Presso il nostro Centro non esistono liste d'attesa, in quanto è sempre disponibile un gran numero di donatrici accuratamente selezionate.

Il trattamento può quindi avere inizio in qualunque momento, non appena lo desideriate.

Potrete decidere di sottoporVi alle fasi iniziali del trattamento (preparazione farmacologica dell'endometrio e sincronizzazione del ciclo mestruale con la donatrice rimanendo in Italia. Non appena la donatrice sarà pronta per il prelievo degli ovociti, sarete avvertiti e potrete venire presso il Centro per procedere con la raccolta dello sperma e successivamente con il trasferimento degli embrioni, limitando la permanenza a soli 5 - 6 giorni. Nel caso in cui abbiate già visitato il Centro in precedenza in occasione di una prima visita e lo sperma sia già stato raccolto e congelato, è possibile ridurre ulteriormente questo periodo di permanenza.

Rientrerete a casa poco dopo il trasferimento embrionario ed attenderete di conoscere l'esito della procedura.

nell'80% dei casi

i pazienti che si rivolgono a noi hanno già avuto risultati negativi con altre metodiche e l'uso di ovociti donati rappresenta per loro l'unica possibilità di successo

il tasso di successo

del nostro programma di fecondazione eterologa con uso di ovociti donati è pari all'89%, in linea con le percentuali di successo dei leader mondiali del settore

le coppie che si rivolgono a noi

trovano una qualità del servizio eccellente, prezzi inferori alla media e nessuna lista d'attesa

dove siamo 

Via Corfù 54
25124 Brescia

Nila Medica S.r.l.
Sede legale: Via Corfù 54, 25124 Brescia
P.IVA e C.F.: 03738320989
REA: BS 558966
Capitale: Euro 10.000,00 i.v.
nilamedica@pec.it
030 2423952 info@nilamedica.com 
© Copyright 2017 - 2019 Tutti i diritti sono riservati Data ultima modifica: 10/06/2019 
Privacy Policy

Le informazioni contenute nel presente sito e nei siti correlati sono volte a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico paziente.
Nessuna delle informazioni riportate ha lo scopo di aiutare nella diagnosi di patologie e/o di indicare possibili terapie.